EurocodeExpress

EUROCODEexpress è un software integrato e comprensibile che include TUTTI gli Eurocodici strutturali. eurocodeexpress logo

Le licenze sono permanenti e gli aggiornamenti sono gratuiti !!

EUROCODEexpress è un pacchetto completo ed una sorgente di informazioni sulla progettazione e sulla comprensione degli Eurocodici e degli Annessi Nazionali.
Il programma è costruito su gruppi di component basati sugli Eurocodici strutturali. L’utente può progettare elementi strutturali basati sui differenti Eurocodici, selezionare gli Annessi Nazionali, modificare i parametri della normativa, i valori dei materiali, i valori di default. Si può anche eseguire la progettazione e l’analisi di strutture telaio 2D. Sono incluse le Tabelle di progetto e grafici per l’uso e la comprensione degli Eurocodici.  

Per i componenti strutturali progettati viene prodotta una relazione di progetto dettagliata con i presupposti, i grafici, i riferimenti agli Eurocodici e agli Annessi Nazionali.

Caratteristiche del Software

  • Calcola TUTTE le strutture degli Eurocodici
  • Aggiornato alle ultime normative
  • Licenze permanenti e aggiornamenti gratuiti
  • Ogni verifica riporta il riferimento di normativa
  • Input dati estrememente semplice
  • Risultati immediati
  • TUTTI gi Eurocodici, da E0 a E8 + analisi strutturali

Listino prezzi e offerte

licenze permanenti + aggiornamenti gratuiti

Contattaci per richiedere l'OFFERTA

listino prezzi e offerte runet

Per i clienti dei programmi WOODexpress, BETONexpress e STEELexpress è previsto uno sconto sull'acquisto di EUROCODEexpress: richiedi preventivo personalizzato

Per più licenze: richiedi preventivo personalizzato

Per scuole e università:richiedi preventivo personalizzato 

Tutti i programmi sono disponibili tramite download, incluso Help on line e manuale utente.

AGGIORNAMENTI
Gli aggiornamenti sono generalmente gratuiti, disponibili dal menu principale del programma "Update". Solo quando vengono sviluppati aggiornamenti importanti come cambiamenti agli Eurocodici o alle Normative, o quando sono aggiunte nuove funzionalità, verranno rilasciati aggiornamenti a pagamento, in genere al 20-30% del prezzo originale.

SERVIZI
Supporto tecnico gratuito direttamente dalla ditta produttrice RUNET(TM) Norway as.
Non vengono richiesti canoni di manutenzione.

 

 

  • Principi di progettazione di base ed equazioni di verifica
  • Coefficienti di sicurezza
  • Combinazioni di carichi
  • Fattori dei materiali

EN 1990:2002/A1:2005/AC:2010 Eurocodice - Criteri generali di progettazione strutturale

Eurocodice 0, Criteri generali di progettazione strutturale

  • Azioni generali
  • Categoria d’uso
  • Carichi imposti su parti dell’edificio
  • Carichi da neve
  • Azioni del vento

EN 1991-1-1:2002/AC:2009

Eurocodice 1: Azioni sulle strutture - Parte 1-1: Azioni in generale - Pesi per unità di volume, pesi propri e sovraccarichi per gli edifici.

Eurocodice 1, Azioni sulle strutture

Carichi neve

Carico da neve a terra
Carico da neve sui tetti
Carico da neve su barriere paraneve
Neve aggettante il bordo di una copertura

EN 1991-1-3:2003/A1:2015
Eurocodice 1 - Azioni sulle strutture - Parte 1-3: Azioni in generale - Carichi da neve

carichi neve

 

Carichi vento

Spinta dalla velocità del vento
Spinta del vento su pannelli verticali
Spinta del vento su tetti piani
Spinta del vento su coperture a una falda
Spinta del vento su coperture a due falde

EN 1991-1-4:2005/A1:2010 /AC:2010
Eurocodice 1: Azioni sulle strutture - Parte 1-4: Azioni in generale – Azioni del vento

carichi vento

EN1992-1-1:2004/A1:2014 Eurocodice 2: Progettazione delle strutture di calcestruzzo - Parte 1-1: Regole generali e regole per gli edifici

Eurocodice 2, Progettazione delle strutture di calcestruzzo

Diagrammi di utilizzo del calcestruzzo

  • Proprietà calcestruzzo-acciaio, viscosità, ritiro, copriferro
  • Capacità sezione a flessione, taglio e carico assiale
  • Diagrammi di utilizzo a flessione
  • Diagrammi di utilizzo per pilastri a flessione singola e doppia
  • Luce di calcolo dei pilastri
  • Diagrammi di utilizzo per il controllo dello spostamento

Diagrammi di utilizzo per il controllo dello spostamento

Solette in calcestruzzo

  • Sezioni solette per flessione
  • Soletta nervata in flessione
  • Sezione soletta punzonamento
  • Sezioni solette per flessione con calcestruzzo alleggerito
  • Soletta continua monodimensionale
  • Soletta a sbalzo
  • Soletta bidimensionale

Solette in calcestruzzo

Travi in cemento armato

  • Travi a sezione rettangolare in flessione
  • Travi a T in flessione
  • Sezione di trave in torsione
  • Sezione di trave in flessione –taglio-assiale, calcestruzzo alleggerito
  • Travi a T, calcestruzzo alleggerito
  • Travi a campata singola e carichi misti
  • Trave continua con carichi distribuiti

Travi in cemento armato

Pilastri in cemento armato

  • Sezione pilastro in flessione biassiale
  • Pilastro isolato in flessione semplice
  • Pilastro isolato in flessione doppia
  • Resistenza del pilastro (eccentricità singola)

Pilastri in cemento armato

 

EN 1993-1-1:2005/AC:2009

Eurocodice 3: Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-1: Regole generali e regole per gli edifici

EN 1993-1-3:2006/AC:2009

Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-3: Regole supplementari per l’impiego

dei profilati e delle lamiere sottili piegati a freddo

EN 1993-1-5:2006/AC:2009 /A1:2017

Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-5: Elementi strutturali a lastra

EN 1993-1-6:2007/AC:2009/A1:2017

Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-6: Resistenza e stabilità delle strutture a guscio

EN 1993-1-7:2007/AC:2009

Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-7: Strutture a lastra ortotropa caricate al di fuori del piano

EN 1993-1-8:2005/AC:2009

Eurocodice 3: Progettazione delle strutture di acciaio - Parte 1-8: Progettazione dei collegamenti

Eurocodice 3 - Progettazione delle strutture di acciaio

Tabelle e grafici dall’Eurocodice 3

  • Stabilità flessionale
  • Stabilità flesso-torsionale
  • Altezza utile del pilastro

Sezioni di acciaio

  • Proprietà delle sezioni in acciaio, tutti i profili internazionali
  • Classificazione e resistenza delle sezioni di acciaio

Sezioni di acciaio

Resistenza della sezione di acciaio

  • Azioni singole
  • Azioni doppie
  • Azioni combinate
  • Verifica di stabilità
  • Stabilità, elementi in compressione Nc
  • Stabilità, compressione, flessione Nc-My-Mz
  • Verifica di stabilità flesso-torsionale My
  • Verifica di stabilità flesso-torsionale Nc-My

Resistenza della sezione di acciaio

Progetto di travi

  • Travi a una campata
  • Travi a due campate continue
  • Una campata con sbalzo

Progetto di travi

Progetto di pilastri

  • Pilastro sotto carico assiale
  • Pilastro sotto carico assiale e flessione
  • Pilastro sotto carico assiale e flessione doppia

Progetto di pilastri

Progetto di connessioni imbullonate

  • Unione a taglio doppio
  • Connessione trave-trave con coprigiunti d’anima
  • Connessioni trave-pilastro con flangia
  • Connessione semplice base pilastro

Progetto di connessioni imbullonate

 

 Eurocodice 4, Progettazione delle strutture composte acciaio-calcestruzzo

Solaio misto acciaio - calcestruzzo

Solaio misto legno - calcestruzzo

EN 1994-1-1:2004 Progettazione delle strutture composte acciaio-calcestruzzo, Regole generali e regole per gli edifici

Progettazione delle strutture composte acciaio-calcestruzzo

  • Progetto delle sezioni agli Stati Limite Ultimi
  • Progetto delle connessioni in legno
  • Progetto delle travi in legno
  • Progetto dei solai in legno
  • Progetto di tetti in legno

EN 1995-1-1:2003 Progettazione delle strutture in legno– General – Regole generali - Regole comuni e regole per gli edifici

EN 1995-1-2:2003 Progettazione delle strutture in legno – Regole generali - Progettazione strutturale contro l'incendio

Eurocodice 5, Progettazione delle strutture in legno

Progetto di sezioni agli Stati Limite Ultimi

  • Trazione
  • Compressione
  • Flessione
  • Taglio
  • Torsione
  • Stabilità

Progetto di sezioni agli Stati Limite Ultimi

Progetto di sezioni agli Stati Limite Ultimi

Progettazione di svariati casi di azioni singole o miste secondo l’Eurocodice 5, EN 1995-1-1:2004 § 6, sezioni tonde o rettangolari.

Progetto di connessioni in legno

Progetto di connessioni in legno

Tipi_di_Connessioni_legno

La Capacità Rd è calcolata secondo l’Eurocodice 5, EN 1995-1-1:2004 § 8. 

Progetto di travi in legno

  • In semplice appoggio
  • Continua su due campate

Progetto di travi in legno

Progetto di solai

  • Progetto di solai a 1 campata
  • Progetto di solai a 2 campate  

Le forze interne sono calcolate alle estremità del solaio e in mezzeria, la deformazione elastica in mezzeria, per tutte le combinazioni di carico secondo l’Eurocodice 0, 1 e 5.

Tutte le verifiche dell’Eurocodice 5, EN 1995-1-1:2004, §6 sono eseguite agli stati limite ultimi.

Le deformazioni sono calcolate allo stato limite di servizio secondo l’Eurocodice EN 1995-1-1:2004, §7.

Sono state considerate anche le direttive dell’Eurocodice EN 1995-1-1:2004, §7.3 per la verifica delle vibrazioni dei solai.

Progetto di solai

Progetto di tetti

  • Tetto con capriate
  • Tetto con capriate, connessioni carpenteria
  • Tetto con capriata a doppia catena
  • Tetto a falda unica

Il progetto si basa sull’analisi a elementi finiti della struttura reticolare. La trave reticolare è considerata come un telaio a due dimensioni, e la rigidezza delle connessioni si può modificare a seconda del grado desiderato di rigidezza. Le frequenze proprie delle strutture sono calcolate con analisi dinamica.

Progetto di tetti

Generazione Automatica dei disegni della trave reticolare.

Il disegno dettagliato della trave reticolare e delle connessioni viene prodotto automaticamente. Uno specifico modulo CAD è incluso per personalizzare, vedere in anteprima e stampare i disegni.

Esportazione dei disegni in formato DXF o PDF.

Generazione Automatica dei disegni della trave reticolare

Progetto per resistenza al fuoco
La verifica della resistenza al fuoco viene eseguita per ogni caso di tensione secondo il metodo delle sezioni ridotte, Eurocodice 5 parte 1-2.

Connessioni le proprietà che possono essere specificate sono: tipo di piastra d’acciaio, regolare o BMF, spessore piastra, il grado di rigidezza della connessione, il tipo e la misura dei chiodi della connessione.
Si possono anche selezionare piastre singole o multiple nell’unione con più di due elementi.
I giunti sono progettati automaticamente  per elementi in legno lunghi.

  • Proprietà meccaniche della muratura
  • Eurocodice 6 Diagrammi di utilizzo
  • Eurocodice 6 Resistenza
  • Progetto delle murature

Progettazione delle strutture in muratura,  Regole generali per strutture di muratura armata e non armata

Eurocodice 6, Progettazione delle strutture in muratura

Proprietà meccaniche delle murature

  • Coefficienti parziali di sicurezza dei materiali
  • Forza di compressione
  • Forza di taglio
  • Forza di flessione

Grafici di progetto dell’Eurocodice 6

  • Eccentricità fuori piano
  • Fattore di riduzione per snellezza ed eccentricità
  • Coefficienti del momento a flessione

fattore di riduzione per snellezza ed eccentricità

Resistenza  Eurocodice 6

  • Resistenza caratteristica a Compressione
  • Resistenza caratteristica a Taglio
  • Resistenza caratteristica a flessione

Resistenza  Eurocodice 6

Progetto di murature

  • Muratura soggetta a carico verticale
  • Muratura soggetta a carico a taglio
  • Muratura soggetta a carico laterale
  • Costruzione muratura

Progetto di murature

Costruzione muratura

  • Parametri dell’Eurocodice 7
  • Capacità portante del terreno
  • Plinti
  • Muri di sostegno

EN 1997-1:2004/AC:2009 

Eurocodice 7: Progettazione geotecnica – Parte 1: Regole generali           

Eurocodice 7, Progettazione geotecnica

Capacità portante del terreno

  • Condizioni drenate
  • Condizioni non drenate

La capacità portante di progetto è calcolata usando i metodi analitici dell’Annesso D dell’Eurocodice 7.

Capacità portante del terreno

Plinti

  • Plinti simmetrici con carico centrale
  • Plinti simmetrici con carico eccentrico
  • Plinto di Colonna in acciaio (cerniera)
  • Plinto di Colonna in acciaio (incastro)

Carichi verticali e momenti sulla sommità.

Calcolo esatto della distribuzione della pressione sotto il piede. Progetto geotecnico secondo l’Eurocodice 7, EN 1997-1:2004. Combinazioni di carico secondo l’Eurocodice 7 (combinazioni di carico EQU, STR, GEO).

Plinti simmetrici con carico centrale e non

Muri di sostegno

  • Muro a mensola senza zoccolo posteriore
  • Muro a mensola con zoccolo posteriore
  • Muri di ritegno
  • Coefficienti della pressione del terreno (attiva e passiva)

 

  • Muri con  ciabatta a monte molto piccola. La pressione attiva del terreno è calcolata usando la teoria di Coulomb nella superficie posteriore del muro.
  • Muri con  ciabatta a monte. La pressione attiva del terreno è calcolata usando la teoria di Rankine in una superficie verticale alla fine della ciabatta.
  • Muri di ritegno. Pressione del terreno a riposo.

 

Verifica sismica secondo l’Eurocodice 8 (EC8),  Mononobe-Okabe.

Muri di sostegno

 Disegno CAD completo del muro di contenimento con l’armatura.

Disegno CAD completo del muro di contenimento con l’armatura

  • Spettro di risposta Elastico
  • Spettro di risposta

EN 1998-1:2004/A1:2013/AC:2009

Eurocodice 8: Progettazione delle strutture per la resistenza sismica - Parte 1: Regole generali, azioni sismiche e regole per gli edifici

Spettro di risposta

  • Utili tabelle per l’analisi strutturale
  • Travi a una campata
  • Momento d’inerzia di sezioni comuni
  • Tabelle per i diagrammi delle travi V (taglio) M, (momento flettente)
  • Tabelle per i diagrammi delle travi V (unità di carico)
  • Tabelle per le forze finali delle travi (Metodo di Cross)
  • Tabelle per le deformazioni della trave
  • Tabelle per aree e baricentri dei diagrammi
  • Tabelle dell’integrale di Mohr

Analisi Strutturale

In EUROCODICEexpress è incluso un programma per il progetto di Telai 2D e grillage.

Un modello a elementi finite a 2 dimensioni, con l’aggiunta del progetto agli Stati Limite Ultimi degli elementi in c.a., acciaio o legno, secondo gli Eurocodici 2,3 o 5.

FRAME2D Design

Parametri:

NA-Annesso Nazionale, Selezionare l’Annesso Nazionale da applicare al progetto.

Parametri di progetto, Verifica e seleziona le opzioni o modifica i vari parametri di progetto di ogni particolare Eurocodice.

Materiali: si possono modificare le proprietà caratteristiche del materiale per il calcestruzzo, acciaio, legno, suolo etc... Si consiglia di consultare il National Application Document degli Eurocodici 0,1,2,3,4,5, 6, 7, 8.

Carico da neve al suolo Regioni di default e zone neve

Velocità del vento di base  Regioni di default e zone vento

Verifica sismica Regioni di default e zone sismiche

I programmi vengono continuamente aggiornati in base al nuovo ambiente Windows e all'Eurocodice o agli standard su cui si basa Per le nuove versioni è possibile eseguire l'aggiornamento scaricando la nuova versione dal menu principale / Aggiorna.

La licenza è permanente e gli aggiornamenti sono gratuiti, in genere viene rilasciata una nuova versione ogni 2/3 mesi. Solo nel caso in cui vengano effettuate aggiunte importanti sul tipo di elementi da calcolare o sulle normative, viene richiesto un costo per l’aggiornamento (circa il 20%-30% del costo del programma). Per capirci, dal 2013, questo è avvenuto solo 1 volta sul BETONexpress perché sono stati raddoppiati gli elementi calcolabili, mentre ad esempio l’aggiornamento per nuove normative italiane NTC2018 è stato gratuito. A nostra discrezione.

No, non ci sono canoni di manutenzione e gli aggiornamenti sono generalmente gratuiti.

La licenza è permanente e gli aggiornamenti sono gratuiti, in genere viene rilasciata una nuova versione ogni 2/3 mesi. Solo nel caso in cui vengano effettuate aggiunte importanti sul tipo di elementi da calcolare o sulle normative, viene richiesto un costo per l’aggiornamento (circa il 20%-30% del costo del programma). Per capirci, dal 2013, questo è avvenuto solo 1 volta sul BETONexpress perché sono stati raddoppiati gli elementi calcolabili, mentre ad esempio l’aggiornamento per nuove normative italiane NTC2018 è stato gratuito. A nostra discrzione.

Richiesta codice di attivazione

Dopo l'installazione, la prima volta che esegui il programma ti verrà chiesto un codice di attivazione.
Basta premere il pulsante [e-mail a RUNET] e presto riceverai il codice di attivazione via e-mail.
Se l'antivirus blocca il messaggio, digita i numeri del codice del programma in una normale e-mail all'indirizzo indicato nella finestra di attivazione oppure compila i numeri nei campi vuoti qui sotto e inviaci il messaggio.

No, il software ha solo protezione software.

La finestra di dialogo Imposta stampante non viene visualizzata perché la stampante predefinita di Windows non esiste. Di solito ciò accade in vecchie versioni di Windows quando la stampante predefinita è una stampante Netware e non si è connessi a Netware o la stampante non è accesa.

Per risolvere il problema, collegare la stampante o modificare la stampante Windows predefinita.

Da [Impostazione relazione/ Caratteri, paragrafi ..] in basso si imposta la dimensione del testo nei grafici.

Per modificare la relazione di calcolo a piacimento è possibile esportare la relazione in un documento RTF. Aprendo poi il documento esportato con qualsiasi editor di testi puoi eseguire le modifiche desiderate.

Affinché il programma utilizzi il diametro dell'armatura specificato dall'utente, è necessario selezionare la casella accanto al diametro specificato. In caso contrario, il programma seleziona un diametro, attorno al diametro specificato, ottimizzando il rinforzo.

Oppure può essere impostato il diametro minimo superiore a quello indicato, nei parametri per il rinforzo del calcestruzzo. Fare clic su Parametri / Cemento armato e modificare il limite inferiore della barra di rinforzo.

Questo succede se perché Windows non ha il supporto per caratteri greci installato. A seconda dell'installazione di Windows, i simboli matematici greci possono o meno apparire correttamente. Puoi aggiungere il supporto per la lingua greca in Windows: Vai in [Impostazioni / Pannello di controllo / Opzioni internazionali e della lingua / Avanzate]. Altrimenti vai al menu File / Supporto caratteri greci e scegli la tua lingua senza supporto per simboli matematici. Quindi i simboli matematici appariranno esplicitamente, come phi, alpha, beta ecc.

 

Quando provo a visualizzare l'anteprima della relazione, viene visualizzato il messaggio "Errore stampante ...".
Per visualizzare l'anteprima della relazione, è necessario che nel sistema sia presente una stampante valida. Di solito ciò accade in vecchie versioni di Windows quando la stampante predefinita è una stampante Netware e non si è connessi a Netware o la stampante non è accesa. Per risolvere il problema, collegare la stampante o modificare la stampante Windows predefinita.

Da Impostazione Relazione / Varie impostare i vari rientri.

Richiesta informazioni

Compila il modulo sottostante ed inviaci la tua richiesta, il nostro staff risponderà nel minor tempo possibile. Per favore specifica a quale software ti riferisci

EurocodeExpress FREE Download

Per favore compila il modulo sottostante e ti invieremo una mail con il link per scaricare la versione FREE del software e tutte le istruzioni all'indirizzo email inserito.

News, eventi e promozioni